Leggi anche

Legge 104, materiale elettronico: problemi anche nelle grandi catene

Legge 104, materiale elettronico: problemi anche nelle grandi catene

Tutti i titolari della Legge 104 possono usufruire di diversi vantaggi e detrazioni. Vale lo stesso discorso per l’acquisto del materiale elettronico, che serve per aumentare la comunicazione del disabile con il mondo esterno o per aiutarlo sotto diversi punti di vista. Tutto sembra filare liscio, ma anche per le grandi catene esistono dei problemi come ha più volte sottolineato il giornale online Il Tabloid sui suoi verticali.

Come ottenere le agevolazioni iva legge 104

Per ottenere questi vantaggi è necessario che il medico curante rilasci delle certificazioni che attestano il nostro grado di disabilità; poi sarà l’ASL, soprattutto nel caso dell’Iva agevolata legata alle automobili, a rilasciare un altro documento con il quale potremo pretendere queste agevolazioni. I negozianti non possono sottrarsi a questo, altrimenti rischiano di ricevere delle denunce, che possiamo fare senza alcun problema all’Agenzia delle Entrate.

Purtroppo rappresenta un problema anche l’acquisto del materiale elettronico, anche se ci si rivolge alle grandi catene. Infatti, come molti avranno notato, importanti catene di prodotti elettronici si basano soprattutto sugli e-commerce, che oltretutto per ovvi motivi sono molto più comodi per coloro che sono affetti da disabilità e non possono affrontare grandi spostamenti per via delle difficoltà di deambulazione.

Le grandi catene di elettronica

Però, nonostante siano stati inseriti nuovi modi – su tali e-commerce – per ottenere degli sconti, non è ancora possibile (sebbene si parli di grandi catene) richiedere l’Iva agevolata via web e quindi si corre il rischio di pagare nella sua interezza un prezzo che in realtà dovremmo pagare molto scontato.

Da considerare infatti che, di conseguenza, sarebbe necessario avviare la solita procedura direttamente con la grande catena che alla fine probabilmente ci inviterebbe a recarci di persona in maniera tale da mostrare tutta la documentazione. Che si potrebbe rapidamente mostrare anche online, se le grandi catene installassero sui loro e-commerce un sistema affine a quello dei buoni sconto o degli acquisti con la carta docente. Insomma, le falle non mancano neppure se si parla di grandi catene, dai nomi famosi.

Claudio Palmulli

Claudio Palmulli

Mi chiamo Claudio Palmulli, ho 28 anni e da quando sono nato non ho la possibilità di camminare. Anche se sono “diversamente abile” non mi sento diverso da nessuno e ho una gran voglia di combattere affinché le barriere architettoniche, che rendono me e gli altri prigionieri, cadano.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *