Claudio Palmulli

Più volte ho sentito dire che la vita è un insidioso percorso ad ostacoli, una lunga strada con molte salite, ma senza altrettante discese.

Credo che non ci sia metafora migliore per rappresentare quella che è stata la mia vita fino a questo momento, ma invece di
definirla un percorso ad ostacoli preferisco paragonarla
ad una maratona, la mia personale maratona.

Nonostante io abbia lasciato i blocchi di partenza ormai da trent’anni e abbia già percorso diversi chilometri, sono consapevole che il traguardo è ancora lontano.

Sono convinto, però, che le tappe intermedie raggiunte finora siano delle piccole conquiste che, una dopo l’altra, mi aiuteranno a raggiungere vittorioso il traguardo dopo aver sconfitto definitivamente il mio più acerrimo nemico: le barriere architettoniche.

0
Carrozzine
0 +
Km percorsi
0
KG persi
0
Visitatori/giorno

I miei ultimi articoli

Tutto ebbe inizio un lunedì pomeriggio, più
precisamente il 21 luglio 1986…

Acquista il mio libro

Scopri la mia storia e il perché ho voluto correre la maratona