La mia mission? Abbattere le barriere

Claudio Palmulli

Cosa significa essere liberi? Difficile rispondere a questa domanda ma se è rivolta a me la prima cosa che mi viene in mente è essere libero di muovermi a mio piacimento senza dover dipendere da nessuno. È difficile? No! Serve l’impegno da parte di tutti, dalle persone fino ad arrivare alle amministrazioni pubbliche e la voglia di cambiare per il bene di chi ha avuto meno. Io penso che con il lavoro da parte di tutti ci riusciamo e voi? Volete darmi una mano?

Ti racconto la mia storia

La mia storia inizia nel 1986 quando, mia mamma mi diede alla luce, i medici le dissero che ero un piccolo e meraviglioso bimbo diversamente abile. Si perché, per me essere una persona con disabilità e un privilegio e tu che stai leggendo potresti penserai perché sono tutelato dallo stato che mi accredita ogni primo del mese una rendita.

No, amico non è cosi perché un disabile prende un sussidio di circa 290€ al mese e spesso tutto il resto è a carico delle famiglie sia dal punto di vista assistenziale che di libertà di movimento. 

In una città storica come Roma, ci sono zone che senza auto non è possibile arrivarci e spesso le condizioni dei marciapiedi e delle strade sono pericolose da percorrere con una sedia rotelle e si rischia di farsi male seriamente. Ma ti invito a seguirmi e continuare la lettura spingendo il pulsante che vedi qui sotto…

Gli argomenti che tratto

Se hai bisogno di informazioni utili ti invito a dare un’occhiata alle categoria del sito. Se poi hai bisogno di aiuto contattatmi…

Assistenza disabili

Legge 104

Sgravi fiscali

Carrozzine e trasporti

Abilità diverse

Diversamente sportivi

I prossimi eventi in programma

01

Settembre

2021

Disabilità e Sport

28

Aug 2021

Violence Against Women

12

Sept 2021

Sport Games for Children

Gli ultimi articoli del blog

I miei Sponsor